Testi e foto sono di mia proprietà, se non diversamente indicato. Se volete usarli siate gentili ed indicate come fonte Nel sud del nord e magari comunicatemelo :-) Grazie!

giovedì 22 giugno 2017

Fragoline di bosco

Del raccolto di fragole mi posso lamentare, ma di quello delle fragoline di bosco non ho proprio niente di male da dire! Si sono espanse ovunque, formano dei carinissimi mazzetti verdi e rossi e sono gustosissime! Come dico sempre la natura sa fare meglio di noi! Non so quanto tempo dedichiamo alla piantagione di fragole ottenendo poco e niente mentre le piantine di fragoline di bosco le guardiamo solo quando è il momento di mangiarle e che buone! Credo sia il loro modo di ringraziarci perché le lasciamo vivere come e dove vogliono :-).

Fragoline di bosco in giardino

Comunque sia questo fine settimana si festeggia la festa di mezza estate, midsommar, e domani non si lavora :-). Durante questa festa è tradizione mangiare le fragole, che nei supermercati vengono vendute a prezzo d'oro. Io credo uscirò in giardino, sotto la pioggia, che quando è midsommar qui piove sempre, e raccoglierò le fragoline di bosco e magari provo a fare una pavlova che qui va alla grande e io non l'ho mai fatta e la farcirò con le fragoline di bosco del mio giardino. Mi sembra un buon piano per domani :-).

martedì 20 giugno 2017

Riunione all'aperto

Ieri tutto il distretto ha passato una giornata "in bosco". Ogni tanto il capo prende questa iniziativa e decide che la riunione del distretto si fa in natura. E questa volta a differenza di un'altra infinità di volte il tempo è stato stupendo. Sole, sole e ancora sole.

Nei boschi di Östra Göinge

Nei boschi di Östra Göinge

Siamo stati nel nord della Scania. La mattina il tema era la gestione dei tagli del bosco in vicinanza di corsi d'acqua e il pomeriggio si sono discussi i tagli di rigenerazione differenti dal taglio a raso. Poi tra una fika, un pranzo e un'altra fika c'è chi ha fatto il bagno nel lago e chi ha parlato del più e del meno.

In natura, 19 giugno 2017

Lerjevallen

Ed ogni volta si finisce a parlare di come io sia finita in Svezia, da dove vengo (che molti, dopo tutti questi anni, ancora non riescono a ricordare) e di come mi trovo in Svezia :-). Ecco questa volta ho detto "ragazzi non è il periodo giusto per farmi questa domanda" e mi sono salvata dicendo che l'estate svedese proprio non mi piace...fosse solo quella.

Perché il mio progetto di emigrare è un segreto, al lavoro non ne ho parlato anche se una collega mi ha capita, un giorno mi ha detto "mi sa tanto che tu lì ti ci trasferisci"...sarà che le sto regalando una marea di libri...quelli che non potrò portare con me :-).

domenica 18 giugno 2017

La peonia di panna

Ve la faccio vedere ogni anno e così anche questo!

Peonia panna montata

La mia peonia di panna è in fiore. Bellissima come sempre e profuma di dolce, ma quest'anno con un solo bocciuolo, è un peccato. Sono andata a rivedere le foto del 2015 e allora ne aveva fatti addirittura tre.

Peonia bianca

Oggi è stata una bella giornata di sole e prima di pranzo sono riuscita a correre addirirttura 40 minuti senza fermarmi. In realtà il mio problema ora non è il fisico ma la testa, dopo un po' che corro mi annoio così tanto che comincio a camminare. Ma oggi no! :-) Ho tenuto duro e fatto 40 minuti di fila ed è stato pure bello...e caldo :-).

sabato 17 giugno 2017

In bici oggi

Ho fatto un giro in bici oggi. Sono uscita dopo le sei del pomeriggio e il sole era ancora alto.

Verso Nävlinge

Ho ripensato a Vätternrundan, una gara di bici di 300 km che ho fatto per ben tre volte! Anzi gli anni che l'ho fatta io era addirittura lunga 303 km! Ora l'hanno accorciata ed è solo 297 km :-).

Verso Nävlinge

Ci pensavo perché la gara è andata oggi, o per meglio dire ieri e oggi. Le partenze sono scaglionate e si parte dalla sera del venerdi fino a mezza giornata del sabato. Quando l'ho fatta io le regole erano un po' diverse da quelle di ora e la mia partenza è stata sempre nel bel mezzo della notte, se ricordo bene poco prima delle tre del mattino, insomma un incubo :-)!

Verso Nävlinge

Ormai i miei giri di bici sono più corti e mi accontento di molti meno chilometri, ma chissà, magari tra un po' di mesi le cose cambieranno e riuscirò di nuovo a trovare piacere nel stare molte ore in sella :-). Ci vuole pazienza!

martedì 13 giugno 2017

L'orto quest'anno

Quest'anno l'orto si presenta così.

L'orto oggi

Non lo stiamo curando molto. A marzo avevo seminato i pomodori, poi niente più. Questi poverini hanno resistito alla mia assenza di due settimane e così li ho messi in terra. Per il resto ci sono l'aglio, seminato in autunno, le cipolle e alcune erbe aromatiche.

Cipolle

Quest'estate staremo via quasi 5 settimane e non abbiamo nessuno che ci possa dare una mano con il giardino per cui ho volutamente rinunciato all'orto. Poco male, sta facendo brutto tempo, anzi un tempo da schifo. I pomodori soffrono, non crescono e sarebbe stato così anche per il resto. Le coltivazioni in vaso, che sono sempre stata costretta ad avere per il poco spazio nell'orto, quest'anno non avrebbero funzionato...poco male, vorrà dire che ortaggi e verdure gustose me le godrò a Maiorca, meglio iniziare ad abituarsi :-).

sabato 10 giugno 2017

Mucche al pascolo

Quest'anno i pascoli dietro casa sono frequentati dalle mucche. È già da un po' di giorni che le vedo passare senza fermarsi, la mattina presto e la sera quando è ora per me di rientrare in casa. Ieri però hanno fatto una sosta proprio fuori il nostro giardino e io sono corsa lì per scambiare due parole.

Giardino in fiore

Giardino in fiore

Mucche al pascolo dietro casa

Mucche al pascolo dietro casa

Poi ieri sera, venerdi...penserete al solito giro in città, la spesa mentre il mio bello nuota, e invece no! Ho nuotato anche io! Qualche settimana fa mi avevano detto che in piscina avevano cambiato la concentrazione delle sostanze chimiche usate nell'acqua. La concentrazione di quelle sostanze che mi danno la reazione allergica, ho pensato posso riprovarci, magari va bene. E ieri era quel venerdi quando io dopo mesi di stop sono rientrata in acqua! Ho ritrovato il mio costume di allenamento, scelto la cuffia gialla, gialla come il sole, mi sono fatta prestare gli occhialetti dal mio bello che i miei chissà che fine hanno fatto e ho nuotato 2500 metri. 2500 lunghi metri quando il collo mi ha fatto male quasi tutte le volte che ho dovuto girare la testa per respirare, 2500 lunghi metri quando la cicarice si è fatta sentire come non mai, ma che fa, sono rientrata in acqua, una buonissima notizia!
E poi la notte dopo l'allenamento di nuoto, la notte che di solito diventa un incubo per la reazione allergica questa volta è stata un incubo per i dolori al collo, sulla cicatrice, ma sapete cosa? Niente reazione allergica, mi sembra una buona cosa no?

giovedì 8 giugno 2017

In fiore

L'altro ieri non si lavorava, festa nazionale. Ho girato un po' in giardino, tagliato e strappato e poi pensato. Comincia ora il periodo in cui il giardino è più bello che mai! Dura poco ma è intenso! La collina si gonfia e inizia a riempirsi di colori, verde, bianco, fucsia, blu. Non mi stancherò mai di ammirarla, che capolavoro!

Collina in fiore

Collina in fiore

Salgo più su e mi godo la parte alta! Pensavo che fine maggio, inizio giugno sarebbe il periodo migliore per mettere in vendita la casa, il giardino è una meraviglia con il sole o senza e sarebbe fantastico se i nuovi proprietari potessero vedere questo spettacolo!....mmmmm ma un anno ancora non so se resistiamo :-).

Fioriture in giardino

Fioriture in giardino

domenica 4 giugno 2017

Tempo di fragole

Il tempo delle fragole è relativo :-). Il mio bello è a Maiorca, a casa nostra, già da un po'! Grrrrrrrr! (qui potete leggere il mio blog sull'avventura maiorchina: Finally Mallorca). Io sono qui, sola soletta al freddo e al vento.

Lui mangia le fragole, che lì al sud sono già pronte. Io vado fuori e guardo la mia piantagione e penso che c'è il rischio per me di non mangiarne neanche una perché se mai da quei pochi fiori dovesse venire fuori qualche frutto e se mai quei frutti che già ci sono dovessero maturare beh io in quel periodo probabilmente sarò a Maiorca per le ferie estive.

Piantagione di fragole
Le mie fragole oggi, prima dell'arrivo della pioggia!
Vi avevo fatto vedere come era la piantagione solo un mese fa, invasa dalla scilla. Quelle povere piante di fragole cercavano di sopravvivere e solo un potere superiore può sapere come abbiano fatto! Posso solo immaginare che faticaccia sia stata!

Scilla e primole nella piantagione di fragole
Piantagione di fragole circa un mese fa, invasa da scilla e primole

Io a strappare la Scilla
A strappare la scilla all'inizio di maggio
Come ogni anno mi metto a strappare la scilla e cercare di salvare le fragole ma quest'anno i danni sono stai ingenti e le vittime molte. Dalla foto che avevo pubblicato con gli iris in fiore avevate visto il risultato, poche piantine e messe a casaccio.

Piantagione di fragole e iris
La piantagione di fragole liberata dalla scilla :-).
Un po' di anni fa le avevo messe belle belle in fila, proprio come fanno i produttori, perfette, l'anno dopo avevano già cambiato posto, scelto uno migliore e che piaceva a loro, era solo da accettare :-). Che poi va bene così, dobbiamo tutti trovare nel mondo il posto che ci rende felici :-).

Amo i vostri commenti :-)

Linkwithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...